• bimedmail

RadioBimed 11 Novembre - La Staffetta del Binomio Fantastico

Aggiornamento: 4 feb

Insieme a due classi Maior di Scuola Primaria, per la rubrica "A proposito della Staffetta" abbiamo esplorato il gioco delle parole che crea un vero e proprio corto circuito narrativo, così come insegna Gianni Rodari



Creare una storia con due parole che mai si accoppierebbero perché troppo diverse e distanti. Fondendo le due "Buongiorno Scuola!" e "A proposito della Staffetta", la puntata di RadioBimed di Giovedì 11 Novembre, ha esplorato il mondo delle parole attraverso la Staffetta Sperimentale del Binomio Fantastico, il percorso narrativo dedicato alla Scuola Primaria per la categoria Maior.


Così i piccoli scrittori della classe 4-A dell'I.C. Ugo Foscolo di Torino insieme alla maestra Martina Bechis e per i piccoli scrittori della classe 4 dell'I.C. C. Carducci di Capaccio-Paestum la maestra Maria Rosaria Scariati, hanno raccontato a RadioBimed la loro esperienza. Partendo dall'incipit "Un gioco per il mostro" scritto da Manuela Acquafresca, gli alunni delle due classi hanno costruito due capitoli "fantastici" scegliendo e accoppiando due parole apparentemente distanti, come il gioco di Gianni Rodari vuole: "mostro" e "cerbottana" per la classe di Torino, "bosco" e "uovo" per quella di Capaccio-Paestum.


Tanti i temi toccati nella loro narrazione come la condivisione, l'amicizia, la cura verso l'altro per storie ambientate nei luoghi di interesse storico e ambientale del loro territorio con particolare attenzione ai grandi temi ambientali.



38 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti